Formazione

CORSO PER ADDETTI ANTINCENDIO RISCHIO ELEVATO PDF Stampa

richiedi iscrizione

Presentazione del Corso
Il Decreto Ministeriale 10 marzo 1998, in accordo a quanto previsto dall'articolo 46 del D. Lgs.81/08, stabilisce che tutti i lavoratori che svolgono incarichi relativi alla prevenzione incendi, lotta antincendio o gestione emergenze devono ricevere una specifica formazione, definendo durata e contenuti dei corsi, diversi secondo le tipologie di rischio (basso, medio, elevato).

 

Obiettivi
Il corso si propone di fornire le conoscenze teoriche e pratiche necessarie per prevenire gli incendi, gestire le emergenze e predisporre un'efficace lotta antincendio a soggetti che operano in contesti aziendali in cui si svolgono attività classificate dalla normativa in materia "a rischio alto".


Metodologia del percorso
Lezioni teoriche, proiezione slide, analisi e discussione in plenaria, case study, esercitazioni pratiche.


Destinatari
Il corso è rivolto ai soggetti addetti alla prevenzione incendi e lotta antincendio nei luoghi di lavoro classificati ad alto rischio


Durata
16 ore


Programma

  1. L'INCENDIO E LA PREVENZIONE INCENDI:
    • principi sulla combustione;
    • le principali cause d'incendio in relazione allo specifico ambiente di lavoro;
    • le sostanze estinguenti;
    • i rischi alle persone e all'ambiente;
    • specifiche misure di prevenzione incendi;
    • accorgimenti comportamentali per prevenire gli incendi;
    • l'importanza del controllo degli ambienti di lavoro;
    • l'importanza delle verifiche e delle manutenzioni sui presidi antincendio.

  2. LA PROTEZIONE ANTICENDIO:
    • misure di protezione passiva;
    • vie di esodo, compartimentazioni,di stanziamenti;
    • attrezzature ed impianti di estinzione;
    • sistemi di allarme;
    • segnaletica di sicurezza;
    • impianti elettrici di sicurezza;
    • illuminazione di sicurezza.

  3. PROCEDURE DA ADOTTARE IN CASO DI INCENDIO:
    • procedure da adottare quando si scopre un incendio;
    • procedure da adottare in caso di allarme;
    • modalità di evacuazione;
    • modalità di chiamata dei servizi di soccorso;
    • collaborazione con i vigili del fuoco in caso di intervento;
    • esemplificazione di una situazione di emergenza e modalità procedurali operative.

  4. ESERCITAZIONI PRATICHE:
    • presa visione e chiarimenti sulle principali attrezzature ed impianti di spegnimento;
    • presa visione sulle attrezzature di protezione individuale (maschere, autoprotettore, tute, etc.);
    • Esercitazioni sull'uso delle attrezzature di spegnimento e di protezione individuale.

 


Test di valutazione finale


Prova pratica