Formazione

CORSO PER I LAVORATORI - FORMAZIONE GENERALE E SPECIFICA PDF Stampa

richiedi iscrizione

RISCHIO BASSO, MEDIO, ALTO

 

Presentazione del Corso
Come previsto dall’art. 23 del D. Lgs. 106/09 che modifica l'art. 37 del D. Lgs. 81/08 e come previsto dalla Conferenza Permanente per i Rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano del 21/12/2011, il Datore di Lavoro deve fornire ai lavoratori le nozioni di base inerenti le problematiche attinenti alla prevenzione e protezione sui luoghi di lavoro ed un’informazione sui rischi specifici.

 

Obiettivi

Il corso mira a fornire le nozioni basilari delle tecniche di prevenzione e protezione e una prima informativa sui rischi specifici connessi all’ambiente di lavoro.

Metodologia del percorso
Lezioni teoriche, proiezione slide, analisi e discussione in plenaria, case study, esercitazioni pratiche.

Destinatari
Il corso è rivolto ai lavoratori dell’azienda.

Durata
Rischio Basso 4 ore Base + 4 ore Specifica = 8 TOTALI
Rischio Medio 4 ore Base + 8 ore Specifica = 12 TOTALI
Rischio Alto 4 ore Base + 12 ore Specifica = 16 TOTALI

Programma Formazione Generale (4 ore)

  • Concetti di Rischio;
  • Danno;
  • Prevenzione;
  • Organizzazione della Prevenzione Aziendale;
  • Diritti, doveri e sanzioni per i vari soggetti aziendali;
  • Organi di vigilanza, controllo e assistenza.


Programma Formazione Specifica (4 - 8 - 12 ore)

  • Rischi Infortuni;
  • Meccanici Generali;
  • Macchine e Attrezzature;
  • Cadute dall’alto;
  • Rischi da Esplosione;
  • Rischi Chimici, Etichettatura, Nebbie - Oli – Fumi –Vapori - Polveri;
  • Rischi Cancerogeni;
  • Rischi Biologici;
  • Rischi Fisici: Rumore, Vibrazioni, Radiazioni;
  • Microclima e Illuminamento;
  • DPI Organizzazione del Lavoro;
  • Ambienti di lavoro;
  • Stress lavoro-correlato;
  • Movimentazione Manuale dei Carichi;
  • Movimentazione merci (apparecchi di sollevamento, mezzi di trasporto);
  • Emergenze: procedure esodo e incendi; segnaletica;
  • Le procedure di sicurezza con riferimento al profilo di rischio specifico;
  • Procedure organizzative per il primo soccorso;
  • Incidenti e infortuni mancanti;
  • Altri rischi.


Test di valutazione finale